Il mistero dell’anguilla e le domande degli Uomini

Viaggio a fumetti tra anguille e grandi domande


Sagrato del Duomo, Piazza XX Settembre, Comacchio
Visitabile a partire da 1 ottobre 2021
Ingresso libero (esposizione urbana)

In occasione della Sagra dell'Anguilla 2021: un percorso tra le riflessioni di Patrik Svensson, autore del libro "Nel segno dell'anguilla", con un'inedita rappresentazione a fumetti opera di Giovanni Cavicchi.
 



Tutta la realtà è un grande mistero. Le persone, gli animali, le cose, sono un grande invito a scoprire, a conoscere, a capire. Tutto ciò che ci attrae e cattura la nostra attenzione porta dentro una promessa. A noi è consegnata la possibilità di conoscere e di verificare la bellezza nascosta di tutto il Creato, di tutto l’Universo. A cosa servirebbero le cose se non ci fossero i miei occhi a guardarle? Se la mia ragione non desiderasse capire le leggi che regolano la vita? L’anguilla con la sua vita misteriosa è stata un prezioso interrogativo per gli uomini che vi si sono imbattuti. Da Aristotele a Freud sino a noi, che ancora oggi non la conosciamo fino in fondo. Questo enigma ha suscitato domande e tuttora apre a noi Uomini le grandi domande del vivere. Chi sono? Da dove vengo? Dove vado? Questa mostra vuole essere un piccolo contributo a riscoprire che perfino le anguille aprono in noi domande potenti. E se esistono le domande è certo che esistano le risposte, spesso molto più vicine di quello che può sembrare.
 

Mostra a cura di:
Work and Services scs
La cooperativa sociale Work and Services nasce dal desiderio di educare al gusto del lavoro attraverso la bellezza della realtà. La trasformazione dei prodotti ittici delle Valli di Comacchio avviene nella Sala Fuochi dell'Antica Manifattura dei Marinati. Qui lavoriamo il pesce con una tecnica di trasformazione codificata sin dalla fine del Seicento nelle fabbriche dei pesci di Comacchio. Viviamo la trasformazione ittica come occasione per accogliere facendo esperienza che la vita è bella. www.imarinatidicomacchio.it

Giovanni Cavicchi
Le immagini che accompagnano le parole di Patrik Svensson nascono dall’incontro con un giovane fumettista, Giovanni Cavicchi, a sua volta appassionato di disegno grazie a un incontro. Da bambino tra i banchi delle elementari osserva affascinato i disegni di un amico e  decide di mettersi all’opera, inizialmente da autodidatta, poi studiando grafica pubblicitaria e infine frequentando la Scuola Internazionale di Comics di Padova. Abile character designer, ha prodotto diverse illustrazioni per il Gruppo del Tasso, ha illustrato il libro di Silvana Minia "Su e giù per la storia. Dall'australopiteco ai giovani d'oggi cosa è cambiato?", ha collaborato con diverse scuole di Ferrara, portando avanti parallelamente anche progetti personali, dalla sceneggiatura al progetto finito.
 

Il mistero dell’anguilla e le domande degli Uomini